Come scegliere il miglior forex broker

Lorenzo Testa
da Lorenzo Testa settembre 10, 2015 11:34

Come scegliere il miglior forex broker

Iniziamo subito chiarendo una cosa: il miglior forex broker non esiste! O per meglio dire esiste soltanto il miglior forex broker… per te, ovvero secondo la tua opinione e le tue esigenze. Ciò significa semplicemente che, siccome oggi l’offerta è molto variegata, andare a definire in mezzo alle tante possibilità quale sia la scelta migliore è una missione praticamente impossibile. Possiamo partire però da una considerazione positiva, scegliere è difficile anche perché la qualità dei forex broker oggi è mediamente molto elevata. Molti dei migliori forex broker ormai esistono da diverso tempo e quindi, grazie all’esperienza maturata, oggi sono in grado di offrirti una esperienza di trading, piacevole, professionale e remunerativa sotto tutti i punti di vista.

Scopri come seguire i traders esperti copiando da chi guadagna!
Clicca qui ed inizia a copiare dagli esperti!

Quindi in definitiva puoi risolvere il problema sul come scegliere il miglior forex broker semplicemente facendo una valutazione obbiettiva ed approfondita di quella che è l’offerta che ti viene presentata. Dopotutto il tuo scopo è quello di investire il tuo denaro, che probabilmente hai sudato con molta fatica, vale dunque la pena di spendere parte del tuo tempo per metterti alla ricerca di un forex broker in grado di rispondere in toto alle tue esigenze, al tuo gusto (anche estetico, perché l’occhio vuole la sua parte) ed alle condizioni di sicurezza. Fortunatamente la scelta non manca e per capire quale sia la soluzione migliore non ti ci vorrà molto tempo.

Come scegliere il miglior forex broker: la nostra guida

Una volta fatta questa doverosa premessa, passiamo ai fatti. Scegliere come si deve il miglior forex broker per te non è difficile se prosegui nella lettura e scopri i nostri consigli per operare una scelta sensata che non ti deluderà per tutto il tempo che vorrai dedicare a fare operazioni di investimento. Come operatore finanziario la scelta di un broker di alta qualità è di capitale importanza. Il broker deve essere colui che ti prende per mano e sappia portarti in tutta sicurezza ed in maniera confortevole verso le grandissime ricchezze che si celano nei mercati finanziari, e possibilmente dovrebbe anche essere in grado di mostrarti la via più efficace e più breve per metterci le mani sopra!

Il primo passo: scegliere un forex broker regolamentato

In questo paragrafo parliamo dell’importanza di scegliere un forex broker regolamentato. Siccome per fare trading è necessario aprire un conto dal quale prelevare e ovviamente depositare denaro, la prima preoccupazione di ogni trader è quella di non perdere questo denaro a causa delle truffe. Fortunatamente i tempi in cui il trading online non era regolamentato sono ormai caduti nel dimenticatoio.

Oggi chi non è in possesso delle autorizzazioni, molto restrittive e difficili da ottenere, non può in alcun modo offrire lo scambio di prodotti finanziari. Sul nostro portale logicamente noi ti proponiamo soltanto broker regolari e a norma di legge, tramite i quali è impossibile essere truffati e tutti gli spostamenti di denaro, come anche i tuoi dati personali sono tutelati dalla legge.

I broker forex che operano oggi in Italia sono quelli autorizzati dalla CONSOB, in altre parole la Commissione Nazionale per la società e la Borsa. La CONSOB è una autorità amministrativa indipendente dotata di personalità giuridica e di piena autonomia, il compito è esclusivamente quello di tutelare gli investitori, di garantire l’efficienza e la trasparenza così come lo sviluppo del mercato italiano. In pratica se un broker è regolamentato CONSOB gli investitori possono dormire sonni tranquilli perché chiunque dovesse tentare di truffare in qualsiasi modo dovrebbe risponderne penalmente e civilmente.

Come scegliere il miglior forex broker: l’importanza della piattaforma

Grazie al progresso tecnologico, oggi i broker forex proposti nel nostro portale, sono in grado di offrire servizi all’avanguardia e molto ben funzionanti. Una grande innovazione è stata la creazione di piattaforme di trading basate sul browser, in pratica si tratta di software attivi direttamente in rete che ti permettono di investire senza dover scaricare ed installare alcunché. Per chi invece volesse fare le cose in maniera tradizionale si può sempre optare per la piattaforma da scaricare Metatrader in una delle sue versioni.

La qualità della piattaforma offerta da un broker è sicuramente fa valutare. Deve trattarsi infatti di uno strumento atto alla lettura del mercato e quindi deve essere chiaro e facile da capire e deve avere una grande varietà di opzioni per personalizzare gli investimenti. Stiamo parlando delle varie tipologie di grafico, come a candele o lineare, ma anche degli strumenti di analisi grafica, estremamente importanti per guadagnare. Inoltre è importante che il software risponda velocemente alle richieste ed agli ordini che tu invii sul mercato, quindi non devono esserci blocchi o rallentamenti di alcun tipo.

E’ da notare che alcuni rallentamenti possono dipendere dalla tua connessione internet quindi assicurati che sia stabile prima di investire. Infine sulla piattaforma devono essere presenti grafici in tempo reale, ovvero il grafico che visualizzi deve essere in grado di seguire alla perfezione gli attuali movimenti del mercato sul quale stai operando altrimenti la tua operazione potrebbe uscirne falsata. Operando con broker regolamentati poi hai la sicurezza che i dati provenienti dal grafico non siano falsati e di osservare sempre la situazione realistica, senza possibilità di manomissioni di alcun genere.

Come scegliere il miglior forex broker: parametri da valutare

Ti proponiamo ora un elenco dei parametri da valutare per capire la qualità dell’offerta complessiva di un broker per poi andare a fare una scelta in base alle tue esigenze, ecco quali sono:

  • I costi del trading: per fortuna i costi da sostenere per fare operazioni sono generalmente molto bassi. Il trading sul forex non contempla costi di commissione di alcun tipo quindi l’unica cosa da fare è assicurarti che l’unico costo previsto sia lo “Spread” come di norma fanno i migliori boroker forex regolamentati.
  • Spread bassi: quando decidi di acquistare una valuta, ne vendi nello stesso momento un’altra, per questo si parla di “pairs” ovvero coppie di valute. Ad esempio guardiamo la coppia EUR/USD: se la quotazione Eur/Usd è 1,43 significa che il valore dell’Euro è di quasi un dollaro e mezzo (1,43 appunto). La quotazione di scambio reale è sempre una sola, ma il broker aggiunge una leggera maggiorazione quando compri (prezzo ASK) e quando vendi (prezzo bid). La differenza è minima e si calcola in decimali ad esempio se la quotazione reale è 1,4326 aggiungendo il guadagno del broker si ottiene: 1,4326+0,0002= 1.4328. Come hai compreso lo spread incide in misura minima ma a volte può determinare l’esito di un tuo investimento in maniera sostanziosa è proprio per questo che devi tenerlo sott’occhio.
  • Deposito sicuro: come abbiamo già accennato per operare è necessario aprire un conto presso il tuo broker di fiducia il che non deve in nessun caso comportare alcun costo per l’operatore. Il denaro che depositi sul tuo conto è tuo, non è un pagamento al broker ed il broker stesso si fa garante della sicurezza del tuo conto, sempre se tu hai inserito dati reali e veri. Con i migliori broker forex il tuo deposito è garantito sempre al 100%.
  • Bonus vantaggiosi: un altro aspetto importante da valutare è quello relativo ai bonus proposti al momento dell’iscrizione. Il bonus è alquanto importante perché si tratta di una cifra che il broker ti regala come incentivo che va subito ad aggiungersi al tuo capitale iniziale ingrandendolo considerevolmente. E’ piacevole iniziare la propria attività contando su un capitale maggiorato, ma ricorda di leggere bene tutte le condizioni di utilizzo e riscossione del bonus che stai per ricevere, questo perché molto spesso prima di riscuotere i guadagni che hai maturato attraverso il bonus ed il tuo capitale devi fare un certo volume in operazioni di trading.
  • Assistenza e bonus senza deposito: molto spesso i broker forex di alto livello prevedono addirittura un bonus senza deposito, non si tratta di cifre altissime ma comunque utile per iniziare ad investire provare con le tue mani la piattaforma e quant’altro. Per maggiori informazioni su tutto quello di cui abbiamo parlato puoi sempre rivolgerti al servizio di assistenza dei broker. Un broker di alto livello non può prescindere da un servizio assistenziale eccellente e sempre disponibile in maniera professionale per la clientela, per di più accertati che il servizio sia disponibile sempre ed in lingua italiana!
  • Conto demo: il miglior modo per iniziare per un principiante è quello di fare la maggiore pratica possibile negli investimenti. Per farlo in sicurezza è necessario operare con denaro virtuale, i forex borker migliori ti danno questa possibilità attraverso i loro conti dimostrativo o conti demo, sui quali puoi operare illimitatamente imparando passo dopo passo tutto quello che ti serve per diventare un asso del settore e fare guadagni sbalorditivi.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo affrontato tutto ciò che ti serve su come scegliere il miglior forex broker. Noi siamo certi che i suggerimenti forniti ti saranno utili per fare una scelta sensata ed iniziare ad avere risultati ottimi sin da subito sul mercato valutario. Una volta che avrai seguito tutte le nostre indicazioni puoi stare certo di operare su broker onesti che svolgono nel migliore dei modi la propria parte. A questo punto la palla passa a te che facendo esperienza e migliorando giorno dopo giorno la tua tecnica puoi diventare in grado di sfruttare i mercati per guadagnare come mai avresti immaginato prima; sebbene i primi tempi possano sembrare difficili, non perdere il controllo continua ad operare con razionalità e calma ed i risultati arriveranno in maniera praticamente automatica!

Lorenzo Testa
da Lorenzo Testa settembre 10, 2015 11:34
Nato a Roma il 24/01/1978. Nel 2003, mi sono iscritto alla facoltà di Economia dell’Università dove mi sono laureato in Economia e Finanza. Nell’Ottobre 2014 mi sono classificato al 3° posto alla Traders Cup nella competizione sul mercato azionario.
Scrivi un commento

Nessun commento

Nessun commento ancora!

Nessun commento. Puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Scrivi un commento
Vedi commenti

Scrivi un commento

La tua email non verrà pubblicata.
Required fields are marked*