OVS si espande in Europa

OVS guarda all”Europa e lo fa partendo dalla Svizzera e operando in cordata con altri due investitori. Come riportato dal portale femminile www.benessere-donna.com il gruppo ha infatti lanciato un’Opa sul retailer Charles Voegele Holding, realtà operante nel settore della moda con ben 760 store dislocati in Svizzera, in Germania, in Est Europa, In Belgio, Olanda e in Austria. Si tratta di un gruppo dal corposo fatturato, circa 800 milioni di franchi, ma che sta vivendo un periodo di forte crisi dal 2010 a causa della debolezza della domanda e dell’apprezzamento del franco.

L’investimento del gruppo di moda italiano mira ad acquisire il 35% per un impegno totale del valore di 14,1 milioni di franchi svizzeri. Tramite potrebbe essere Sempione Retail società che al suo interno vanta la stessa OVS ma anche realtà quali Aspen Trust Services Limited come trustee di Elarof Trust e Retails Investment. Sempione Retail ha quindi lanciato l’Opa per tutte le azioni di Charles Vogele Holding, valutate dagli offerenti un prezzo di 6,38 franchi svizzeri per singola azione.
Sembra che questa offerta sia stata ben accolta da Charles Voegele, perché il consiglio di amministrazione ha votato all’unanimità l’approvazione e ha raccomandato agli azionisti di accettarne i termini. L’offerta dovrebbe concludersi nel mese di novembre e l’accordo si basa sulla conversione della rete di Charles Voegele in formati Ovs con uno sviluppo stimato in 18 mesi di tempo per la pianificazione e la messa in opera della mutazione.

A conti fatti, l’acquisizione del gruppo porterebbe una buona visibilità ad OVS in paesi dove non è ancora conosciuto, sia come brand di abbigliamento giovane ma soprattutto con il settore kids. La catena Charles Voegele è infatti famosa per essere dedicata alla famiglia, quindi OVS potrebbe cavalcare l’onda proponendo la sua linea kids e affiancandola alle proposte per tutta la famiglia, potenziando il merchandising e la comunicazione a livello europeo.

SHARE

LEAVE A REPLY